Il romanzo dell’Opera

Ne “Il romanzo dell’Opera” l’autore ha inteso raccogliere in un volume il frutto di anni di studi e di incontri sull’opera lirica in generale e su quella italiana in particolare.
Il suo scopo è stato quello di fornire una guida a chi all’opera si sta avvicinando o, essendosi appena avvicinato, ha bisogno di alcuni punti di riferimento grazie ai quali orientarsi nel ricco panorama della produzione operistica del nostro Paese.
Ha allora pensato ad un viaggio. Un viaggio in Italia, in Europa e nel mondo in compagnia dei compositori più prestigiosi dei quali si narrano le vicende personali e le caratteristiche delle opere più significative, sempre servendosi di un linguaggio semplice ma allo stesso tempo lieve ed accattivante.
Insomma, un registro linguistico che potrebbe essere quello di un romanzo.
Tutte le notizie presenti nel volume sono state attentamente vagliate sulle fonti e sui testi che spesso vengono citati.
L’autore sarà lieto di accogliere tutti i lettori che vorranno unirsi a lui e ai suoi amici compositori in questo appassionante itinerario “geomusicale”.
La copertina rappresenta il Teatro Alfieri di Asti ed è stata realizzata da Francesco Bricchi (Milano).

L’autore… in breve

Pier Giorgio Bricchi è nato a Borgomanero in provincia di Novara, ma vive ad Asti.
Ha insegnato per trentasette anni letteratura italiana e storia nelle Scuole Medie e al Liceo Artistico “Benedetto Alfieri” di Asti.
L’interesse per la musica lirica è l’eredità più bella che gli è stata lasciata dai genitori.
E’ molto richiesto per tenere incontri sulla musica operistica e per ricoprire cariche di vario genere purché non prevedano compensi.
La suocera afferma: “E’ una bella persona, vista da dietro!”
Il libro è dedicato alla moglie Emiliana, a mamma e papà.

Lascia un commento