Vorrei rubare un mazzo di stelle

Vorrei rubare un mazzo di stelle

Ambientato inizialmente nella campagna veneta e successivamente nel Piemonte del secondo dopoguerra, il romanzo vede protagoniste una bambina, sua madre e la natura che le circonda.
Vorrei rubare un mazzo di stelle attraverso un linguaggio semplice, lineare e immediato, adatto per cogliere i sentimenti e i ricordi del passato, ripercorre la storia di un rapporto magico tra una madre ed una figlia, un dialogo silenzioso fra due cuori, fatto spesso di soli sguardi carichi di amore e di tenerezza che le difficoltà della vita non riusciranno mai a scalfire.
L’Autrice nello scrivere questo libro si è ispirata a vicende del proprio vissuto e ha rielaborato negli anni le sue emozioni di bambina.
Il romanzo, valutato positivamente nella prima selezione del programma di Rai 3 Masterpièce, tenutasi a Roma nel settembre 2013, è stato accolto favorevolmente dal pubblico astigiano, cuneese e torinese. Attualmente è in corso la ristampa.

Notizie biografiche dell’Autrice

Luigia Lucia Freschi nata nel 1952 a Oderzo, in provincia di Treviso si è trasferita piccolissima con la sua famiglia in Piemonte.
Conseguita la maturità magistrale ha lavorato, fino al raggiungimento della pensione, come impiegata e segretaria di direzione presso un’importante industria tessile di Torino.
E’ sposata e ha un figlio. Vive in un piccolo paese dell’Astigiano.
Vorrei rubare un mazzo di stelle è la sua opera prima.

Potere seguirla su Facebook.


Lascia un commento